Comune di Poschiavo
  • poschiavo 01
  • poschiavo 02
  • poschiavo 04

Contatti & orari di apertura al pubblico

Da lunedì a venerdì 14:00 - 17:00 | T +41 81 839 03 00 | F +41 81 839 03 62 | info@poschiavo.ch | Via da Clalt 2, 7742 Poschiavo

Delibera contributo per il rinnovo della linea e stazione di trasformazione “Calscinan”
In dicembre 2015 sono stati ultimati i lavori alla stazione di trasformazione di Privilasco per il progetto di cambio tensione.

Per proseguire con il cambio tensione 8kV-20kV, la prossima stazione di trasformazione da sostituire è quella di “Calscinan”. Oltre alla sostituzione del trasformatore si deve sostituire pure la struttura portante del trasformatore e la cassetta di distribuzione della bassa tensione che sono in un cattivo stato e non rispettano più le norme di sicurezza. I costi totali per il rinnovo della linea e stazione di trasformazionesono preventivati con un importo di ca. CHF 129'000.00. A questo proposito, il Consiglio comunale delibera il credito di CHF 28'000.00 per il rinnovo della linea di “Calscinan” e accetta l’assunzione della proprietà della linea dopo il suo rinnovo. I costi rimanenti saranno assunti da persone private.

Presentazione del concetto di manutenzione delle strade di montagna
Nel 2013 è stato predisposto un rilievo delle strade di montagna per identificare le strategie d’intervento migliori. Alcune di queste strade, pur risultando sul territorio comunale, sono state finanziate da privati cittadini. In totale risultano esserci 156 km di strade la cui manutenzione è prioritaria. Per i prossimi 20 anni si prevede un investimento per la manutenzione pari a 24 milioni di franchi, per mantenere le strade di montagna sicure e in buono stato.

Occupazione di suolo pubblico
Poschiavo, comune a vocazione turistica, negli ultimi anni ha fatto degli enormi sforzi per offrire al turista un’infrastruttura ottimale al fine di potersi godere l’ospitalità e le bellezze del luogo. Tra gli impegni a favore del turista risulta pure quello di creare le basi allo scopo di mettere a disposizione il suolo pubblico per l’esercizio di attività economiche, durante un certo periodo dell’anno e in rispetto delle leggi vigenti. Per tale motivo, il Consiglio comunale, conscio della delicatezza del caso, ha concesso agli ambienti lungo la “Via da Mez” e in “Plaza da Cumün”, con delle condizioni ben chiare, l’autorizzazione per la posa di tavoli e sedie. L’Esecutivo si riserva il diritto di revocare immediatamente il rilascio della concessione qualora si dovessero riscontrare dei fatti che ledono il rispetto della quiete pubblica. A questo proposito, gli ambienti in parola sono stati sensibilizzati a rispettare le norme sulle immissioni.

Patente d’esercizio e concessione di navigazione
All’Associazione “Amici del lago” è stata rilasciata la patente d’esercizio pubblico a tempo indeterminato per la gestione del ristorante bar sulla motobarca “Sassalbo”. Inoltre, alla stessa associazione è stata rilasciata la concessione per il trasporto professionale di persone valida al 30 novembre 2016. Dopo questi mesi di rodaggio, il Consiglio comunale potrà valutare in modo definitivo se i presupposti per un rilascio della concessione a tempo indeterminato sono dati.

Statuti Valposchiavo turismo
L’Associazione Valposchiavo turismo è destinata a sostituire l’attuale Ente turistico Valposchiavo e diventerà lo strumento operativo dei Comuni di Poschiavo e Brusio nel campo della promozione turistica, rispettivamente in quello dell’esecuzione della Legge turistica. Il Consiglio comunale accetta gli statuti dell’Associazione Valposchiavo turismo a mano della Giunta comunale.

Regolamento per i campeggi
La questione dei campeggiatori abusivi sul territorio del Comune di Poschiavo non è regolata in modo chiaro. Per questo motivo, il Consiglio comunale ha deciso di aggiungere all’attuale regolamento il seguente articolo: “Al di fuori dalle zone previste per il campeggio è proibito campeggiare. Campeggiatori con tende e roulotte o altro con lo scopo di accampamento devono accedere alle zone designate a questo scopo”.