Comune di Poschiavo
  • poschiavo 01
  • poschiavo 02
  • poschiavo 04

Contatti & orari di apertura al pubblico

Da lunedì a venerdì 14:00 - 17:00 | T +41 81 839 03 00 | F +41 81 839 03 62 | info@poschiavo.ch | Via da Clalt 2, 7742 Poschiavo

Il Consiglio comunale, durante la riunione del 12 gennaio 2015, ha deciso la seguente ripartizione dei dipartimenti:

Podestà Alessandro Della Vedova (sostituto Franco Vassella)
Dipartimetno Finanze e Amministrazione (FA)

Consigliere Mainrado Lanfranchi (sostituto Renato Isepponi)
Dipartimetno Foreste, Agricoltura e Traffico (FAT)

Consigliere Renato Isepponi (sostituto Alessandro Della Vedova)
Dipartimento Educazione, Cultura, Socialità e Sanità (ECUSS)

Consigliere Orlando Lardi (sostituto Mainrado Lanfranchi)
Dipartimento Turismo, Economia e Sicurezza (TES)

Luogotenente Franco Vassella (sostituto Orlando Lardi)
Dipartimento Energia, Infrastrutture e Ambiente (EIA)

Considerato che la revisione della pianificazione è già ad uno stato avanzato e che il Podestà l’ha seguita da vicino negli ultimi 4 anni, il Consiglio comunale decide di affidargli il compito di portarla a compimento. Si ricorda che sarà comunque una votazione popolare a sancirne l’entrata in vigore o meno. Il Consiglio comunale informerà prossimamente in merito agli obiettivi che il nuovo Esecutivo intende raggiungere durante questa legislatura.

Riunione congiunta con il Consiglio comunale di Pontresina
Il Consiglio comunale di Pontresina ha invitato il Consiglio comunale di Poschiavo per una riunione congiunta alfine di discutere temi che toccano ambedue i comuni e che s’intende sviluppare e realizzare assieme, come per esempio i percorsi dei rampichini (bike).

Nomina della Commissione del Registro fondiario
Nella Convenzione tra il Comune di Poschiavo e il Comune di Brusio concernente la collaborazione intercomunale per la tenuta del Registro fondiario, si contempla che nella Commissione in parola fanno parte il Podestà e un membro del Consiglio comunale di Poschiavo e il Presidente comunale di Brusio. Con l’inizio della legislatura 2015 – 2018, l’Esecutivo nomina il Luogotenente Franco Vassella, che affiancherà il Podestà in seno alla Commissione.

Nomina di un membro del Consiglio comunale in seno alla Commissione edilizia
La nuova Costituzione comunale, approvata dal Popolo in data 25 novembre 2012, a partire dal 1° gennaio 2015 non considera più la Commissione edilizia quale autorità. Sino all’entrata in vigore della nuova Legge edilizia, che dovrebbe essere sottoposta a voto popolare entro l’anno in corso, durante l’ultima seduta del 2014 il precedente Consiglio comunale ha affidato l’incarico ai membri della Commissione edilizia uscente, signori Michel Castelli, Ruggero Tuena e Paolo Raselli, di gestire temporaneamente le questioni edilizie da un punto di vista operativo. Le parti possono in ogni momento recedere dal contratto con un preavviso di 3 mesi. Il Consiglio comunale nomina il Podestà quale membro permanente nell’attuale Commissione edile; quest’utlima dovrà allestire un regolamento che definisca le varie procedure di gestione delle questioni edilizie sino all’entrata in vigore della nuova Legge edilizia.