Comune di Poschiavo
  • poschiavo 01
  • poschiavo 02
  • poschiavo 04

Contatti & orari di apertura al pubblico

Da lunedì a venerdì 14:00 - 17:00 | T +41 81 839 03 00 | F +41 81 839 03 62 | info@poschiavo.ch | Via da Clalt 2, 7742 Poschiavo

Prolungamento della zona di pianificazione in vigore

Al momento su tutto il territorio comunale di Poschiavo è in vigore una zona di pianificazione decisa dal Consiglio comunale il 29 gennaio 2019, ciò sulla base dell'art. 21 della legge sulla pianificazione territoriale del Cantone dei Grigioni (LPTC). La zona di pianificazione è in vigore fino al 28 febbraio 2021. Gli obiettivi della zona di pianificazione sono:

  1. Esame della riduzione delle zone edificabili, in particolate residenziali, miste e centrali al di fuori e a margine dei comprensori già edificati in larga misura in conformità alle prescrizioni dell'art. 15 cpv. 1 e 2 della Legge federale sulla pianificazione del territorio (LPT) nonché del Piano direttore cantonale, sezione Insediamento deliberato il 20 marzo 2018 (PDC-I).
  2. Attuazione delle ulteriori prescrizioni dell'art. 15 LPT nonché del PDC-I, in particolare in merito alla promozione di uno sviluppo edilizio verso l'interno di qualità e alla promozione del rinnovo degli insediamenti (PDC-l, capitolo 5.1.2, Indicazioni attuative).
  3. Paesaggio rurale comprendente tutto l'ulteriore territorio comunale.

Nella zona di pianificazione non può essere intrapreso nulla che possa ostacolare o contrastare la nuova pianificazione. Progetti di costruzione possono essere autorizzati soltanto se non sono in contrasto né con le pianificazioni e prescrizioni passate in giudicato, né con quelle previste (art. 21 cpv. 2 LPTC). Durante il periodo di validità della zona di pianificazione, il rilascio delle autorizzazioni edilizie va rinviato in particolare se il progetto di costruzione:

  • interessa superfici che si trovano al di fuori dei comprensori già edificati in larga misura (in particolare, in superfici di potenziale dezonamento secondo il rilevamento effettuato in tutto il Cantone nel quadro del PDC-I, nonché secondo il relativo rilevamento del comune);
  • concerne aree di potenziale densificazione e/o rinnovo dell'insediamento;
  • non utilizza almeno l'80% dell'intensità d'uso ammissibile sulla particella specifica.

Essendo i lavori ancora in una fase di elaborazione il Consiglio comunale, nella sua seduta del 9 febbraio 2021, ha deciso di prolungare per ulteriori due anni la zona di pianificazione in vigore, vale a dire fino al 28 febbraio 2023.

Con decisione del 22 febbraio 2021 il Dipartimento dell’economia pubblica e socialità dei Grigioni, in base all’art. 21 cpv. 3 della Legge sulla pianificazione territoriale del Cantone dei Grigioni (LPTC; CSC 801.100) del 6 dicembre 2004 nonché dell’art. 1 cpv. 1 dell’ordinanza cantonale sulla pianificazione territoriale (OPTC; CSC 801.110) del 24 maggio 2005, autorizza la proroga di due anni del termine di validità della zona di pianificazione estesa a tutto il territorio comunale fino al 28 febbraio 2023.

Il Consiglio comunale si riserva la possibilità di concretizzare o adeguare la zona di pianificazione in ogni momento in base allo stato attuale della pianificazione.

L’adeguamento della zona di pianificazione può essere impugnato con ricorso di pianificazione territoriale presso il Governo entro 30 giorni dalla comunicazione pubblica (art. 101 cpv. 1 LPTC).